Non rinunciare ai legumi anche in estate...parola della dott.ssa Mariela Tarquinio nutrizionista di Bari

Non rinunciare ai legumi anche in estate...parola della dott.ssa Mariela Tarquinio nutrizionista di Bari Clicca sulla foto per ingrandirla.

Un pokè tutto mediterraneo

Si sa che i legumi nei piani alimentari ben equilibrati e di ispirazione modello dieta mediterranea sono un MUST, ovvero indispensabili ed essenziali. Se in inverno senza alcuna difficoltà i legumi vengono consumati 2-3 o anche più volte in settimana, con l'avvicinarsi dell'estate mi viene richiesto frequentemente dai pazienti di non inserirli o di limitarli al minimo, poichè vengono considerati erroneamente "un piatto invernale".
I legumi sono semi commestibili appartenenti alla famiglia delle Leguminose e si trovano sia freschi sia secchi. Ed è proprio il vantaggio di disporre del legume secco durante tutto l'anno che lo rende un alimento versatile e senza stagionalità. L'importanza di consumare i legumi regolarmente è soprattutto legata al loro buon contenuto in proteine (circa il 20% nei legumi secchi) e in carboidrati sotto forma principalmente di amido (circa il 50 % nei legumi secchi) e al contenuto in colesterolo pari a zero, tanto da essere super super consigliati nelle diete dei pazienti con ipercolesterolemia. Ma pochi sanno che quando mangiamo i legumi con dei cereali in particolare con pasta o riso o con altri cereali in chicchi, mettiamo in atto la "COMPLEMENTAZIONE PROTEICA" che fa di questo piatto il cosidetto PIATTO UNICO per eccellenza, cioè un piatto che non richiede poi un secondo per garantire il giusto apporto di proteine.

Allora come ovviare al legume caldo che d'estate non è incoraggiante? Ho pensato di proporre la combinazione riportata nell'immagine che ritrae IL MIO POKE' TUTTO MEDITERRANEO, ovvero rubando l'idea di piatto hawaiano adesso tanto COOL e su suggerimento dei miei figli, unisco i legumi cotti ma raffreddati (adoro i fagioli bianchi di Spagna) conditi con dell'ottima cipolla rossa di Acquaviva, a chicchi sodi di riso integrale nero e a pomodori di stagione conditi con olio EVO e origano selvatico di Calabria.
A casa questa combinazione accontenta proprio tutti soprattutto i miei figli che con il pokè mediterraneo gustano sapori universali; inoltre per chi è a dieta e deve dosare le sue porzioni, mantenere gli alimenti differenziati nell'unico piatto, consente anche una preparazione più semplice e più personalizzata.
Provate e gustate il mio piatto unico anche variando le tipologie di legumi per creare nuove combinazioni....siete sempre del parere che i legumi siano alimenti invernali?!

 

Hai Domande?

Tutti i campi sono obbligatori

Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR)